L’arte guarda all’infinito e ci parla di Dio

È mai possibile che un prete organizzi e curi mostre d’arte? Cosa c’entra con il sacerdozio?   Eppure c’entra, soprattutto quando l’arte è volta a far nascere in noi delle domande, quelle essenziali che ogni uomo si pone e che riguardano l’amore, il male, la morte, la fede, il senso delle cose. L’arte va oltre l’apparenza aprendo le porte a una dimensione più elevata e intensa, così che attraverso l’arte si può giungere all’incontro con Dio. Non tutte le forme d’arte però portano a questo incontro: ce ne sono alcune che scatenano “gli istinti, l’irrisione del reale, la violenza fine […]

» Leggi tutto

Cibo per l’anima: Il concetto di libertà secondo la fede cristiana

  All’udienza generale in Aula Paolo VI di mercoledì 20 ottobre, il Papa ha spiegato il concetto di libertà secondo la fede cristiana Si riportano alcune brevi citazioni e un link a un post per un approfondimento personale.   Non c’è libertà senza amore. La libertà egoistica del fare quello che voglio non è libertà, perché torna su se stessa, non è feconda. È l’amore di Cristo che ci ha liberati ed è ancora l’amore che ci libera dalla schiavitù peggiore, quella del nostro io; perciò la libertà cresce con l’amore. Ma attenzione: non con l’amore intimistico, con  l’amore da […]

» Leggi tutto

Una preghiera per ogni via di Canegrate

Abbiamo pensato di lanciare una CAMPAGNA DI PREGHIERA … PER NOI! Perché? Per sentirci vicini, non solo perché abitiamo a pochi metri di distanza, ma perché ci sentiamo fratelli e ci piace che tutti vivano nella serenità. La cosa è semplicissima e  facile, senza gesti esteriori e senza proclami, ma è decisivo che sia regolare: chiediamo a ciascuno di ADOTTARE UNA VIA, LA PROPRIA O UN’ALTRA, impegnandosi a pregare per questa via. Con costanza. Sì, semplicemente a pregare. Comunicando in segreteria e/o sacristia, per quale via (1 o più vie). L’obiettivo è quello di “coprire” tutte le vie del paese con […]

» Leggi tutto

News dalla Guinea Bissau – Settembre 2021

Carissimi amici, un saluto dalla Guinea Bissau all’inizio di un nuovo anno di attività. In questo periodo abbiamo realizzato molti incontri di formazione per bambini, adolescenti e giovani approfittando delle vacanze scolastiche. Formare persone con valori umani e spirituali forti sono il maggiore contributo per questa società in forte crisi. La situazione sociale é davvero grave: sono state introdotte nuove tasse e i prezzi dei beni di prima necessità sono andati alle stelle. La gente soffre, e aumentano gli scioperi. Drammatica la situazione negli ospedali: da 4 giorni tutti gli ospedali statali del Paese sono senza neanche i servizi minimi! […]

» Leggi tutto

Le raccomandazioni di Francesco ai catechisti

Oggi, 26 settembre 2021, alle 15 in chiesa parrocchiale ci celebrerà un momento importantissimo: il mandato catechistico con l’inizio di un nuovo anno di iniziazione cristiana. In questo articolo papa Francesco riflette sulla figura del catechista, ma è anche un invito rivolto ai catechisti stessi ad essere “appassionati e creativi, con la spinta dello Spirito Santo. Ho usato la parola “preconfezionato” per il linguaggio: ma, ho paura dei catechisti con il cuore, l’atteggiamento e la faccia preconfezionati: no. O il catechista è libero, o non è catechista. Il catechista si lascia colpire dalla realtà che trova e trasmette il Vangelo con […]

» Leggi tutto

Tempo del Creato – Messaggio congiunto per la cura del creato

Messaggio congiunto del Santo Padre Francesco, di Sua Santità Bartolomeo I, Patriarca Ecumenico di Costantinopoli, e di Sua Grazia Justin Welby, Arcivescovo di Canterbury, per la protezione del Creato. Per oltre un anno abbiamo tutti sperimentato gli effetti devastanti di una pandemia globale: tutti, poveri o ricchi, deboli o forti. Alcuni erano più protetti o più vulnerabili di altri, ma la rapida diffusione dell’infezione ha significato che dipendessimo gli uni dagli altri nei nostri sforzi per rimanere al sicuro. Ci siamo resi conto che, nell’affrontare questa calamità mondiale, nessuno è al sicuro finché non lo sono tutti, che le nostre […]

» Leggi tutto

Anna, Alberto e Biagio: i laici missionari della nostra parrocchia

Anna, Alberto e loro figlio Biagio sono dei nostri parrocchiani che hanno compiuto una scelta coraggiosa e generosa: accogliere l’invito a divenire missionari laici. Ora, tramite il Pime, sono in partenza per la Thailandia. Cosa può fare una famiglia in Thailandia? Aiutare le persone con le proprie competenze e professionalità, realizzando un progetto digitale, pastorale e didattico a sostegno delle tribù Akha e Lahu che ci verrà raccontato direttamente da loro durante l’Omelia delle Messe di : – sabato 4 settembre alle 18.00   – domenica 5 alle 10.00. Al termine della messa di domenica ci troveremo in OMI per […]

» Leggi tutto

Buone letture: Il Tempo del Creato

Da oggi 1° settembre (Giornata mondiale di preghiera per la cura del creato) inizia il periodo liturgico osservato dalle chiese cristiane di tutto il mondo dedicato al Tempo del Creato, che durerà fino al 4 ottobre (festa di Francesco d’Assisi). «Una casa per tutti? Rinnovare l’oikos di Dio»   È questo il tema del Tempo del Creato 2021: da oggi per 34 giorni tutti i cristiani sparsi per il mondo si uniscono nella preghiera, nella riflessione e nell’impegno comune per rinnovare la propria relazione con Dio e la Creazione. «Oikos» significa sia casa sia famiglia. «La casa è il pianeta […]

» Leggi tutto

Buone letture – Vaccinarsi è un atto d’amore

Lo ha detto il Papa: “Vaccinarsi è un atto d’amore”. A tal fine ti proponiamo: la lettura di un articolo de l’Avvenire, del 18 agosto: “Coronavirus. Il Papa: vaccinarsi è un atto d’amore, collaboriamo” contenente il videomessaggio del Santo Padre, per sottolineare l’importanza e la profondità di questo piccolo gesto.

» Leggi tutto

15 agosto 2021: Il Magnficat, una finestra aperta sul futuro

15 Agosto 2021, Domenica, Solennità dell’Assunta In questo articolo, apparso sull’Avvenire del 12 Agosto 2021, Ermes Ronchi ci pone una domanda “Da dove nasce il canto di Maria?”. È un canto sgorgato da una melodia introdotta da Elisabetta, che ha iniziato a battere il ritmo dell’anima e su questo ritmo Maria è diventata musica e danza; il suo corpo è divenuto un salmo: “L’anima mia magnifica il Signore!” Leggi l’articolo: “Il Magnificat, una finestra aperta sul futuro”  

» Leggi tutto
1 2 3 4 5 23