Notizie dalla Guinea Bissau: l’emergenza Coronavirus

Continua il grande sforzo per l’emergenza Covid Oltre alla campagna di sensibilizzazione e distribuzione di 30.000 maschere prodotte localmente, il grande sforzo ora è permettere ai due ospedali della Chiesa di assistere i malati di Covid più gravi. I casi, grazie a Dio, non sono tantissimi, ma la fragilità delle strutture rende tutto più difficile. L’ospedale di Bor riesce a produrre ossigeno per 5-10 malati, mentre l’ospedale nazionale e quello dei francescani sono in attesa che arrivi il materiale per riparare le loro macchine per l’ossigeno. Un ospedale sostenuto da un’associazione italo guineense riesce a produrre alcune bombole al giorno: […]

» Read more

Invito alla lettura: due messaggi da padre Davide

Carissimi amici, mentre col suore pieno di speranza accolgo le prime notizie positive sulla situazione italiana (anche se molti continuano a soffrire e voi patite la clausura forzata), vi mando alcune notizie qui della Guinea. Lo faccio invitandovi a leggere l’intervista che mi ha fatto la redazione di Mondo e Missione. È un po’ lunga, ma descrive un po’ la nostra situazione. Noi continuiamo a pregare per voi e cerchiamo di fare tutto il possibile per aiutare la nostra gente che soffre tanto. Un intervistato alla Radio diceva: “Noi qui fuggiamo dal Coronavirus ma cadiamo nel Coronafame”, nel senso che […]

» Read more