Una vicenda realmente accaduta

Per la rubrica “Buone letture” si propone il racconto di un fatto realmente accaduto: si tratta di un tentativo di furto avvenuto fuori da una chiesa e di come si è sviluppata in seguito la vicenda, chiara testimonianza di come … (leggi l’articolo, trai le tue conclusioni e poi condividile sul profilo Facebook dell’Oratorio come commento al post)   Fratelli tutti, sul lato sinistro della cattedrale

» Read more

News da padre Davide – settembre 2020

NEWS GUINEA Carissimi, da parecchio non ci sentiamo, sapendo che molti erano in vacanza o comunque in pausa estiva. Io sto bene, e la situazione Covid qui va un po’ migliorando. Un chiaro segnale è stata la ripresa delle celebrazioni della Messa con la gente. Era un momento attesissimo e ha dato gioia e consolazione a tutti noi. Che bello rivedersi dopo tanto tempo! Abbiamo raddoppiato il numero delle Messe dovendo far rispettare il distanziamento. Nonostante questo, molti devono assistere la Messa da fuori grazie agli altoparlanti. Forte è l’impegno dei vari gruppi perché tutto avvenga rispettando le norme di […]

» Read more

Lettera di don Carlo Zardin – Settembre 2020

Cari amici spero che siate riusciti ad approfittare delle vacanze per riposare al mare o in montagna. Sta per iniziare il mio quinto anno di missione in Colombia, per il momento ancora all’insegna delle misure preventive per il Corona Virus. La quarantena è finita anche ufficialmente (di fatto era finita già da qualche mese), le chiese invece dovrebbero aprire fra una, al massimo due settimane. Stiamo continuando il programma del banco alimentare con il quale stiamo aiutando quasi 300 famiglie. Sono iniziate anche le mie lezioni: nell´Università de Los Andes dove sto dettando un corso di storia e cultura russa, […]

» Read more

Lettera di ringraziamento dalla diocesi di Bissau

Bissau, 8 agosto 2020 Carissimi, con questa nuova lettera vogliamo rinnovare il nostro grazie a voi che generosamente avete inviato un’offerta per l’emergenza Covid in Guinea Bissau. Grazie di cuore per la vostra generosità. In questi mesi la Chiesa della Guinea Bissau continua a essere in prima linea nella lotta alla pandemia del Covid, innanzitutto con la presenza tra la gente e la preghiera. Molto sentita e accompagnata è stata, anche se solo via Radio o attendendo il passaggio nelle strade, la Processione della Madonna di Fatima a fine maggio, che ha percorso le vie della capitale passando da tutte […]

» Read more

Don Carlo Zardin a fianco della popolazione della Colombia

Pubblichiamo un articolo apparso qualche giorno fa su Settegiorni.

» Read more

Notizie da padre Carlo, Colombia

Cari amici, spero che l’estate alle porte e la vita che passo dopo passo sta ritornando alleggeriscano i problemi dei mesi passati. Qui a Bogotá continua una mezza quarantena. Sono chiuse chiese, università, scuole e locali sportivi e di divertimento, tutto il resto è tornato (ufficialmente o meno) alla normalità. Al momento ci sono circa 2.000 casi al giorno, però il timore è che la malattia arrivi nelle zone dove non è presente la sanità (per esempio uno dei guardiani dell’università dice che nel villaggio dove vive sua madre, che si può raggiungere solo con un’ora e mezza di motoscafo […]

» Read more

Notizie dalla Guinea Bissau: l’emergenza Coronavirus

Continua il grande sforzo per l’emergenza Covid Oltre alla campagna di sensibilizzazione e distribuzione di 30.000 maschere prodotte localmente, il grande sforzo ora è permettere ai due ospedali della Chiesa di assistere i malati di Covid più gravi. I casi, grazie a Dio, non sono tantissimi, ma la fragilità delle strutture rende tutto più difficile. L’ospedale di Bor riesce a produrre ossigeno per 5-10 malati, mentre l’ospedale nazionale e quello dei francescani sono in attesa che arrivi il materiale per riparare le loro macchine per l’ossigeno. Un ospedale sostenuto da un’associazione italo guineense riesce a produrre alcune bombole al giorno: […]

» Read more

Invito alla lettura: due messaggi da padre Davide

Carissimi amici, mentre col suore pieno di speranza accolgo le prime notizie positive sulla situazione italiana (anche se molti continuano a soffrire e voi patite la clausura forzata), vi mando alcune notizie qui della Guinea. Lo faccio invitandovi a leggere l’intervista che mi ha fatto la redazione di Mondo e Missione. È un po’ lunga, ma descrive un po’ la nostra situazione. Noi continuiamo a pregare per voi e cerchiamo di fare tutto il possibile per aiutare la nostra gente che soffre tanto. Un intervistato alla Radio diceva: “Noi qui fuggiamo dal Coronavirus ma cadiamo nel Coronafame”, nel senso che […]

» Read more